Al Devero in tenda

Metti un weekend libero, due amiche, un cane, un compleanno da festeggiare e pochi soldi da spendere, ora aggiungi una tenda e la bellezza di vivere poco lontano dalla val d’Ossola, ecco come si crea un weekend indimenticabile!

L’alpe Devero da Novara si raggiunge facilmente, arrivate a Gravellona Toce su strada normale, da qui proseguite per la ss 36 del Sempione fino a Crodo. Noi ogni volta che passiamo da Crodo ci fermiamo in latteria a prendere un po’ di formaggio, lo consigliamo anche a voi. Da Crodo si prosegue per Baceno/Val Formazza e, arrivati a Baceno, prima di prendere la strada che sale al Devero, altra tappa per prendere pane e pancetta ossolani al negozietto in piazza…anche qui, dateci retta e fate una pausa!

Cosa fare al Devero? Beh le passeggiate sarebbero infinite ma noi abbiamo deciso di passare il primo pomeriggio al Lago delle Streghe. Dalla piana lo raggiungete in circa un’oretta passando per Crampiolo.

L’idea era poi di cenare al Lago Nero ma il meteo non era dei migliori e abbiamo “ripiegato” su una polenta al ristorante La Lanca per poi fare una bella passeggiata nella piana aspettando che il sole lasciasse spazio alla luna.

Il giorno dopo abbiamo fatto tutto l’anello del lago di Devero, si raggiunge in circa 20 minuti da Crampiolo ma non vi so dire il tempo totale di percorrenza perché noi abbiamo fatto parecchie tappe per giocare con la piccola Camilla e cucinarci un buon risottino a circa metà percorso. Comunque il sentiero è ben tracciato e quasi tutto pianeggiante, direi decisamente a portata di tutti e merita davvero! Acqua blu e spiaggette bianche, fiori e brulichio di api tutto intorno!

Che dire, vi consigliamo il Devero per fare il pieno di relax, di verde, di semplicità e di natura a costo quasi zero 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *